Competenze digitali

“La Scuola digitale deve aprirsi al cosiddetto BYOD, ossia a politiche per cui l’utilizzo di dispositivi elettronici personali durante le attività didattiche sia possibile ed efficientemente integrato” (Piano Nazionale Scuola Digitale).

I principali dispositivi elettronici come smartphone, pc e tablet si sono ormai imposti nella nostra sfera quotidiana personale e professionale. All’interno della classe, questi strumenti possono trasformarsi da potenziali armi di distrazione di massa a validi mezzi di integrazione della didattica.
L’estensione della pratica del BYOD (Bring Your Own Device, ovvero ‘porta il tuo dispositivo’) all’intero ambiente scolastico è sostenuta dal Piano Formazione Docenti e dal Piano Nazionale Scuola Digitale, che promuovono un contesto in cui studenti e docenti utilizzino nelle aule i propri dispositivi elettronici connessi per svolgere le attività didattiche. Introdurre il digitale e Internet nelle Scuole dà la possibilità non solo di appoggiarsi a comunità virtuali e ampliare nello spazio e nel tempo l’ambiente di apprendimento, ma anche di sviluppare, grazie alla convergenza di connettività e comunicazione, spirito critico e nuove consapevolezze per orientarsi in una società sempre più mediatizzata.

Tutti i corsi sul tema Digitale

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter