Prove inclusive: l’elaborazione dei compiti e delle verifiche per i DSA

L’evoluzione della didattica passa anche dal miglioramento dei processi di verifica. Allargare la visione valutativa e offrire buone pratiche di facilitazione, semplificazione e verifica testate sul campo rappresentano due strategie di integrazione in grado di aiutare gli studenti a superare e colmare le difficoltà causate dal loro disturbo e contrastare in questo modo l’insuccesso scolastico.


Temi

Pensato per , , ,

Prezzo €49. Acquista ora!

Acquistabile con la Carta del Docente

Modello didattico

Questo corso prevede una modalità di fruizione in autoapprendimento: puoi iscriverti in qualsiasi momento dell’anno e organizzare lo studio secondo i tuoi ritmi fruendo di un ricco kit di contenuti e attività (videolezioni, slide, dispense, questionari interattivi, approfondimenti).

Nel modulo finale del corso è prevista la guida “Applica in classe”, che fornisce spunti per l’applicazione delle competenze acquisite nella pratica didattica quotidiana.

Obiettivi

  • Comprendere i concetti di “facilitazione”, “semplificazione” e “verifica”.
  • Conoscere le normative vigenti in merito all’intervento didattico correttivo.
  • Essere in grado di progettare, attuare e misurare un progetto di facilitazione, semplificazione e verifica impostato sulle necessità specifiche dell’individuo ma applicabile all’intera classe.

Competenza acquisita

Al termine del percorso formativo, il partecipante sarà in grado di strutturare un Piano Didattico Personalizzato e mettere in pratica tecniche di insegnamento che ne favoriscano l’efficacia.

Programma

Modulo 1

Introduzione teorica applicativa della tematica dei DSA

  • Disturbi Specifici dell’Apprendimento: classificazione e caratteristiche.
  • Aspetti normativi.

Modulo 2

Applicazione dei criteri di facilitazione e semplificazione didattica e costruzione del modello PDP

  • Processo di miglioramento: dal riconoscimento della disabilità all’applicazione di metodi efficaci.
  • Concetto di stile cognitivo e metacognizione.
  • I suggerimenti metodologici delle Indicazioni Nazionali.

Modulo 3

Strutturare un piano di intervento per alunni con DSA

  • Indicazioni per strutturare un PDP efficace.
  • Modello di progettazione.

Modulo 4

Format di valutazione longitudinale

  • Il modello didattico UDL.
  • Strategie didattiche: cooperative learning, peer tutoring e flipped classroom.
  • Valutazione delle competenze: compiti di realtà, osservazioni sistematiche e autobiografie cognitive.

Materiali didattici

  • Videolezione di introduzione al corso a cura di Gabriele Zanardi.
  • Dispense per ciascun modulo incentrate sui temi del corso.
  • Videolezioni di approfondimento per ciascun modulo.
  • “Applica in classe”: una guida operativa per l’applicazione delle competenze acquisite, prevista per ciascun modulo e differenziata per docenti di vari ordini e gradi scolastici.
  • Questionari interattivi per la verifica delle conoscenze acquisite.
  • Approfondimenti e risorse consigliate.
  • Ricca bibliografia e sitografia.

Autore

Gabriele Zanardi

Psicologo, psicoterapeuta e docente presso l’Università degli Studi di Pavia

Destinatari

Con interventi differenziati, tutti gli insegnanti della Scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado.

Info

I materiali e le attività previste dal corso corrispondono a un numero complessivo di 30 ore di formazione, certificate mediante il rilascio di un attestato di partecipazione finale.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter