L’elaborazione di prove inclusive per i DSA – Formazione su Misura

L’elaborazione di prove inclusive per i DSA

L’evoluzione della didattica passa anche dal miglioramento dei processi di verifica. Allargare la visione valutativa e offrire buone pratiche di facilitazione, semplificazione e verifica testate sul campo rappresentano due strategie di integrazione in grado di aiutare gli studenti a superare e colmare le difficoltà causate dal loro disturbo e contrastare in questo modo l’insuccesso scolastico.


Temi

Pensato per , , ,

Vuoi organizzare il corso nella tua Scuola? Compila il modulo online

Obiettivi

  • Comprendere i concetti di “facilitazione”, “semplificazione” e “verifica”.
  • Conoscere le normative vigenti in merito all’intervento didattico correttivo.
  • Essere in grado di progettare, attuare e misurare un progetto di facilitazione, semplificazione e verifica impostato sulle necessità specifiche dell’individuo ma applicabile all’intera classe.

Competenza acquisita

Al termine del percorso formativo, il partecipante sarà in grado di progettare, attuare e misurare un’attività di facilitazione, semplificazione e verifica impostata sulle necessità specifiche dell’individuo ma applicabile all’intera classe.

Programma

Modulo 1

L’intervento didattico correttivo: aspetti normativi e metodologici

Introduzione alla relazione neuropsicobiologica dell’apprendimento.

Sviluppo corticale e relazione ambientale significativa.

Disturbi Specifici dell’Apprendimento: classificazione e caratteristiche.


Modulo 2

Dal testo “ordinario” ai materiali facilitati e semplificati

Il processo di miglioramento.

Il Piano Didattico Personalizzato: strumento multicomponenziale e multidisciplinare.

Mezzi compensativi e dispensativi.


Modulo 3

Come sviluppare strategie di intervento

Analisi di un caso clinico strutturato.

Lavoro gruppale e realizzazione di un progetto di intervento.

Definizione del PDP.


Modulo 4

Presentazione dei progetti e conclusioni

Analisi di un sistema disfunzionale: quando il PDP non funziona, come e perché.

Analisi dei criteri di output e outcome.

 

Materiali didattici

  • Dispensa e presentazioni.
  • Modelli di progettazione.
  • Schede di lavoro per la sperimentazione di attività in classe.
  • Modelli valutativi.
  • Esempi di prove.
  • Video per lo studio in autoapprendimento,

Autore

Gabriele Zanardi

Psicologo, psicoterapeuta e docente presso l’Università degli Studi di Pavia

Destinatari

Con interventi differenziati, tutti gli insegnanti della Scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado.

Info

Il corso può essere completamente personalizzato per rispondere ai bisogni formativi dei singoli Istituti e delle reti d’ambito, concordando contenuti, tempi e modalità di erogazione. La formula standard prevede 12 ore in presenza articolate in 4 incontri e 13 ore di autoapprendimento su piattaforma e-learning e sperimentazione guidata, compresa la realizzazione di un project work finale, per un totale di 25 ore certificate su SOFIA.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter