Prove inclusive: l’elaborazione dei compiti e delle verifiche per i DSA

L’evoluzione della didattica passa anche dal miglioramento dei processi di verifica. Allargare la visione valutativa e offrire buone pratiche di facilitazione, semplificazione e verifica testate sul campo rappresentano due strategie di integrazione in grado di aiutare gli studenti a superare e colmare le difficoltà causate dal loro disturbo e contrastare in questo modo l’insuccesso scolastico.


Temi

Pensato per , , ,

Vuoi organizzare il corso nella tua Scuola? Compila il modulo online

Obiettivi

  • Comprendere i concetti di “facilitazione”, “semplificazione” e “verifica”.
  • Conoscere le normative vigenti in merito all’intervento didattico correttivo.
  • Essere in grado di progettare, attuare e misurare un progetto di facilitazione, semplificazione e verifica impostato sulle necessità specifiche dell’individuo ma applicabile all’intera classe.

Programma

Modulo 1

L’intervento didattico correttivo: aspetti normativi e metodologici

  • Analisi dei processi di verifica dell’intervento didattico correttivo rispetto alla normativa vigente.
  • Tempistiche e misure in relazione alla situazione in esame e ai tempi dettati dal Piano dell’Offerta Formativa (POF).
  • Concetto di facilitazione, semplificazione e verifica come elementi prospettici di un unico modello di intervento.

Modulo 2

Dal testo “ordinario” ai materiali facilitati e semplificati

Realizzazione in aula del progetto di facilitazione, semplificazione e verifica attraverso materiale didattico ad hoc e standard con la produzione di un lavoro di gruppo sull’applicazione delle strategie didattiche al singolo e alla classe.


Modulo 3

Come sviluppare strategie di intervento

Realizzazione delle misure di output (eventi prodotti) e di outcome (efficacia degli elementi prodotti) su casi di studio, per definire una strategia pragmatica e flessibile a seconda delle necessità.


Modulo 4

Presentazione dei progetti e conclusioni

Presentazione dei lavori dei corsisti e confronto.

 

Materiali didattici

  • Dispensa e presentazioni.
  • Modelli di progettazione.
  • Schede di lavoro per la sperimentazione di attività in classe.
  • Modelli valutativi.
  • Esempi di prove.
  • Video per lo studio in autoapprendimento,

Autore

Gabriele Zanardi

Psicologo, psicoterapeuta e docente presso l’Università degli Studi di Pavia

Destinatari

Con interventi differenziati, tutti gli insegnanti della Scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado.

Info

Esonero e attestazione dell’unità formativa: Il corso prevede l’esonero dal servizio. La frequenza del percorso verrà riconosciuta attraverso l’attestazione di un’unità formativa ai fini dell’adempimento dell’obbligo formativo. Le attività saranno realizzate e svolte per un numero complessivo di 25 ore considerando nel computo, oltre alle ore in presenza e a distanza, quelle dedicate al lavoro di progettazione, sperimentazione didattica e approfondimento personale e di gruppo.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter