Flipped classroom e stili cognitivi

“Capovolgere” la classe significa ribaltare il tradizionale ciclo di apprendimento per introdurre una metodologia didattica innovativa e finalizzata al miglioramento dei risultati. La rivoluzione della “classe capovolta” offre agli studenti un metodo fondato sull’apprendimento attivo e in grado di suscitare curiosità e interessi dentro e fuori le mura scolastiche.


Temi

Pensato per , ,

Vuoi organizzare il corso nella tua Scuola? Compila il modulo online

Obiettivi

  • Acquisire familiarità con il modello Innovation and Teach e il modello flipped classroom (“classe capovolta”).
  • Essere in grado di implementare un processo flipped nella gestione della classe.
  • Saper analizzare gli stili cognitivi degli alunni e rispondere con progetti divergenti e metodologie di lavoro adeguate.

Programma

Modulo 1

Stili cognitivi e pensiero divergente: approcci e metodologie

  • Concetto e modello della Innovation and Teach.
  • Prospettive per l’implementazione di nuove organizzazioni didattiche finalizzate alla realizzazione di sistemi efficaci e adattivi.
  • La classe capovolta (flipped classroom) come metodo innovativo multidimensionale.
  • Stili cognitivi e pensiero divergente: concetti e metodologie applicabili al funzionamento cognitivo dell’alunno.

Modulo 2

La “classe capovolta”: un esperimento di inclusione

  • Project work d’aula per la simulazione di una classe capovolta.
  • Role playing per la sperimentazione diretta.
  • Generalizzabilità degli stili cognitivi e del pensiero divergente dal testo standard al testo parlante.

Modulo 3

Realizzare un progetto divergente applicabile all’intera classe

Focus group sulla gestione di una classe simulata attraverso l’implementazione di un processo flipped e la realizzazione di un’analisi degli stili divergenti sino alla realizzazione di un progetto divergente applicabile.


Modulo 4

Presentazione dei progetti

Presentazione dei lavori dei corsisti e confronto.

 

Materiali didattici

  • Dispensa e presentazioni.
  • Modelli di progettazione.
  • Schede di lavoro per la sperimentazione di attività in classe.

Autore

Gabriele Zanardi

Psicologo, psicoterapeuta e docente presso l’Università degli Studi di Pavia

Destinatari

Con interventi differenziati, tutti gli insegnanti della Scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado.

Info

Esonero e attestazione dell’unità formativa: Il corso prevede l’esonero dal servizio. La frequenza del percorso verrà riconosciuta attraverso l’attestazione di un’unità formativa ai fini dell’adempimento dell’obbligo formativo. Le attività saranno realizzate e svolte per un numero complessivo di 25 ore considerando nel computo, oltre alle ore in presenza e a distanza, quelle dedicate al lavoro di progettazione, sperimentazione didattica e approfondimento personale e di gruppo.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter