Il nuovo Esame di Stato nella Scuola secondaria di secondo grado

Il decreto legislativo n. 62/2017, emanato in attuazione della
delega di cui alla legge 107/2016, ha innovato significativamente le modalità di svolgimento dell’Esame di Stato conclusivo dei percorsi di istruzione secondaria di secondo grado. Le novità principali riguardano i requisiti di accesso, l’attribuzione del credito scolastico, la struttura delle prove e le relative valutazioni, lo svolgimento del colloquio, i criteri per la nomina dei membri delle commissioni e la predisposizione del Documento del 15 maggio.


Temi

Pensato per

Vuoi organizzare il corso nella tua Scuola? Compila il modulo online

Obiettivi

  • Conoscere il quadro normativo, le tipologie delle tracce relative alla prima e alla seconda prova scritta e le relative modalità di valutazione.
  • Individuare i possibili descrittori relativi agli indicatori di valutazione delle prove definiti nei quadri di riferimento nazionali.
  • Conoscere le modalità di svolgimento del colloquio e le implicazioni relative alla predisposizione del Documento del 15 maggio.
  • Essere in grado di orientare la propria azione didattica per fornire agli studenti le conoscenze, le abilità e le competenze implicate dalle prove d’esame.

Programma

Modulo 1

 Il nuovo Esame di Stato: la prima prova scritta

  • Il nuovo quadro normativo dell’Esame di Stato conclusivo dei percorsi di Scuola secondaria di secondo grado.
  • Il quadro di riferimento per la prima prova scritta.
  • Discussione di esempi di tracce relative alla prima prova pubblicati dal Miur.

Lavoro a casa: sessione di studio e sperimentazione sulla base delle indicazioni fornite dal formatore.


Modulo 2

 La seconda prova scritta

  • Indicazioni metodologiche e quadri di riferimento per la seconda prova scritta, selezionati in relazione alle Scuole di appartenenza dei corsisti e agli specifici indirizzi.
  • Analisi di esempi di prove pubblicati dal Miur e prima sperimentazione d’aula per l’individuazione di possibili descrittori relativi agli indicatori previsti dal quadro nazionale di riferimento.

Lavoro a casa: sessione di studio e sperimentazione sulla base delle indicazioni fornite dal formatore.


 Modulo 3

 Il colloquio orale

  • Le modalità di svolgimento del colloquio orale.
  • Costruzione di una griglia di valutazione.
  • Sessione di discussione proattiva e sperimentazione sui seguenti argomenti:
  1. come preparare i ragazzi all’esposizione dell’esperienza di alternanza scuola-lavoro (percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento);
  2. come strutturare il documento del 15 maggio valorizzando anche le attività di Cittadinanza e Costituzione svolte;
  3. come preparare i ragazzi ad argomentare in maniera critica e personale collegando le conoscenze acquisite.

Lavoro a casa: sessione di studio, sperimentazione e documentazione finale sulla base delle indicazioni fornite dal formatore.


Modulo 4 

Verifica del lavoro sperimentale e chiusura

  • Presentazione finale e discussione generale dei project work realizzati dai corsisti, con restituzione di feedback da parte del formatore volti a individuare punti di forza e di debolezza generali.
  • Analisi delle criticità incontrate durante il percorso e confronto conclusivo tra corsisti e formatore.

Materiali didattici

  • Dispensa e presentazioni.
  • Modelli di buone pratiche per le prove scritte, il colloquio e il Documento del 15 maggio.
  • Esempi di griglie di valutazione.
  • Schede di lavoro per la sperimentazione di attività in classe.

Autore

Dino Cristanini

Ex dirigente tecnico MIUR e direttore generale INVALSI

Destinatari

Dirigenti scolastici e insegnanti della Scuola secondaria di secondo grado.

Info

Esonero e attestazione dell’unità formativa: Il corso prevede l’esonero dal servizio. La frequenza del percorso verrà riconosciuta attraverso l’attestazione di un’unità formativa ai fini dell’adempimento dell’obbligo formativo. Le attività saranno realizzate e svolte per un numero complessivo di 25 ore considerando nel computo, oltre alle ore in presenza e a distanza, quelle dedicate al lavoro di progettazione, sperimentazione didattica e approfondimento personale e di gruppo.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter