Valutazione della Scuola e bilancio sociale

In un mondo che cambia velocemente, è responsabilità della Scuola il costante impegno a interpretare il senso del suo agire e delineare un sistema di valutazione che promuova la professionalità e il miglioramento delle competenze degli allievi. La Scuola socialmente responsabile raccoglie la sfida della rendicontazione orientata ai risultati, facendo della trasparenza un volano del processo di costruzione di relazioni collaborative con gli stakeholder.


Temi

Pensato per , ,

Vuoi organizzare il corso nella tua Scuola? Compila il modulo online

Obiettivi

  • Conoscere le opportunità legate al bilancio sociale.
  • Saper progettare esperienze pratiche nella prospettiva di valutazione del sistema scolastico.
  • Essere in grado di utilizzare dati per una progettazione strategica.
  • Saper pianificare una relazione con gli stakeholder.

Programma

Modulo 1

Scenari di cambiamento e accountability negli Istituti scolastici

  • Scenari di cambiamento nel contesto scolastico; concetto di accountability amministrativa e accountability cooperativa.
  • Riflessione su come la valutazione centralizzata degli apprendimenti (esiti del RAV e in particolare dati Invalsi) risponda alla richiesta di maggiore qualità ed equità degli apprendimenti e responsabilizzi la Scuola in relazione al miglioramento del servizio scolastico e degli apprendimenti.

Modulo 2

Il bilancio sociale: come evidenziare gli standard di riferimento per la sua stesura

  • Gli scopi del Bilancio sociale.
  • La struttura del Bilancio sociale.
  • Discussione su come si possa definire l’identità istituzionale della Scuola non con scopo di “promozione dell’immagine della Scuola” ma come base per definire le linee di sviluppo e le corresponsabilità educative da sviluppare.

Modulo 3  

Le opportunità del bilancio sociale e il rapporto con gli stakeholder

La struttura del Bilancio sociale: il bilancio sociale come strumento unitario di governance; le opportunità e le condizioni del Bilancio sociale.

A seguire, il formatore avvia una discussione sulla rilevanza della mappa strategica per lo sviluppo strategico della Scuola e la rendicontazione delle scelte educative.


Modulo 4

Costruire una mappa strategica: esempi e buone pratiche

Il formatore ripercorre le tematiche svolte e in particolare: la struttura del Bilancio sociale; gli scopi e le opportunità. Discute e commenta alcuni elaborati emblematici prodotti dai corsisti. Successivamente formatore e corsisti fanno un bilancio finale dell’esperienza attraverso una discussione collettiva degli argomenti, dei dubbi e delle domande sollevate.

Materiali didattici

  • Dispensa e presentazioni del corso.
  • Video per lo studio in autoapprendimento.
  • Schede operative per la progettazione in classe.
  •  Modelli di buone pratiche.

Autore

Lorena Peccolo

Collaboratrice universitaria e ex dirigente scolastico

Destinatari

Il corso è rivolto agli insegnanti di ogni ordine e grado e ai dirigenti scolastici.

Info

Esonero e attestazione dell’unità formativa: Il corso prevede l’esonero dal servizio. La frequenza del percorso verrà riconosciuta attraverso l’attestazione di un’unità formativa ai fini dell’adempimento dell’obbligo formativo. Le attività saranno realizzate e svolte per un numero complessivo di 25 ore considerando nel computo, oltre alle ore in presenza e a distanza, quelle dedicate al lavoro di progettazione, sperimentazione didattica e approfondimento personale e di gruppo.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter