Autonomia scolastica, auto-organizzazione e nuovi ambienti di apprendimento

“L’ambiente di apprendimento può essere inteso come luogo fisico o virtuale, uno spazio mentale e culturale, organizzativo ed emotivo/ affettivo insieme. Un sistema dinamico, aperto, in cui si vive una vera ‘esperienza di apprendimento’, ricco e ridondante di risorse”. Il corso, che prende le mosse dalle ricerche analizzate nel volume Scuole auto-organizzate, guida insegnanti e dirigenti nell’innovazione di spazi, risorse e approcci all’insegnamento.


Temi

Pensato per , ,

Vuoi organizzare il corso nella tua Scuola? Compila il modulo online

Obiettivi

  • Promuovere il lavoro collaborativo tra gli insegnanti.
  • Progettare strumenti per la piena attuazione dell’autonomia.
  • Applicare modelli organizzativi e di gestione degli spazi innovativi.

Programma

Modulo 1

La progettazione partecipata degli ambienti di apprendimento

L’autonomia scolastica all’interno delle indicazioni nazionali: promozione, coordinamento, gestione, valutazione e rendicontazione. L’organizzazione scolastica nella Scuola del XXI secolo. Le figure di sistema: quali sono i ruoli e quali le competenze.


Modulo 2

Come applicare modelli organizzativi e gestire spazi innovativi

Comunicazione e collaborazione tra i vari ruoli. Ambienti di apprendimento e forme di flessibilità per la valorizzazione delle singole risorse professionali. La collaborazione e l’interazione tra pari. Problematizzazione, sperimentazione e ricerca.


Modulo 3

Ambienti di apprendimento e auto-organizzazione: i risultati di una ricerca

Applicazione di strategie di comunicazione efficaci, il ruolo della negoziazione all’interno dei rapporti interpersonali e la valorizzazione delle potenzialità e competenze di ognuno.


Modulo 4

Buone pratiche e conclusioni

Condivisione del progetto scolastico, momenti di riflessione e di formazione interni. Discussione dei progetti elaborati dai corsisti e documentazione finale.

Materiali didattici

  • Pubblicazioni editoriali (estratti): Scuole auto-organizzate. Verso ambienti di apprendimento innovativi, Alberto F. De Toni e Stefano De Marchi, Rizzoli Education, Collana “Strategie didattiche”, Milano 2018. 
  • Dispense e modelli di progettazione. 

Autori

Alberto F. De Toni

Rettore dell’Università degli Studi di Udine

Stefano De Marchi

Preside, professore e ricercatore

Destinatari

Il corso è rivolto agli insegnanti di ogni ordine e grado e ai dirigenti scolastici.

Info

Esonero e attestazione dell’unità formativa: Il corso prevede l’esonero dal servizio. La frequenza del percorso verrà riconosciuta attraverso l’attestazione di un’unità formativa ai fini dell’adempimento dell’obbligo formativo. Le attività saranno realizzate e svolte per un numero complessivo di 25 ore considerando nel computo, oltre alle ore in presenza e a distanza, quelle dedicate al lavoro di progettazione, sperimentazione didattica e approfondimento personale e di gruppo.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter