Insegnare le lingue con il CLIL

Nell’insegnamento delle lingue, il Piano per la Formazione dei Docenti 2016-2019 riconosce il CLIL (Content and Language Integrated Learning) come una metodologia didattica innovativa per ampliare l’offerta formativa e migliorare i curricoli scolastici. L’interconnessione tra contenuto disciplinare, lingua straniera e approccio laboratoriale garantisce una declinazione degli obiettivi non solo in termini di conoscenze, ma anche di abilità e competenze, grazie all’uso attivo della lingua con un focus comunicativo e digitale.


Temi

Pensato per , ,

Vuoi organizzare il corso nella tua Scuola? Compila il modulo online

Obiettivi

  • Acquisire conoscenze sul quadro normativo di riferimento in Europa e in Italia.
  • Individuare i diversi modelli metodologici applicabili nella Scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado.
  • Saper costruire brevi percorsi didattici secondo la metodologia CLIL.
  • Didattizzare e-tivities e materiali grazie agli applicativi open source.
  • Valutare e autovalutare i percorsi realizzati.

Competenza acquisita

Al termine del percorso formativo, il partecipante sarà in grado di progettare, realizzare e valutare percorsi didattici impostati secondo la metodologia CLIL.

Programma

Modulo 1

 Introduzione al CLIL: la normativa in Europa e in Italia

Il CLIL in Europa e in Italia: i dati attuali.

L’esperto CLIL: Team teaching e CLIL Competences Grid.

I percorsi di internazionalizzazione in prospettiva CLIL (INDIRE, eTwinning).


Modulo 2

 I princìpi fondamentali del CLIL

Finalità e obiettivi formativi del CLIL.

Principi teorici (input e output comprensibile, explanatory talk).

Tecniche di Scaffolding.


Modulo 3

 Progettare un’Unità di Apprendimento in CLIL

Ideazione e organizzazione di un percorso CLIL.

Analisi di esempi di percorsi CLIL realizzati.

Individuazione di criteri di valutazione e monitoraggio (rubriche).


Modulo 4

 Didattizzare materiali in CLIL

Esempi di buone pratiche.

Presentazione e discussione dei project work di fine corso.

Materiali didattici

  • Dispensa e presentazioni del corso.
  • Schede operative per la progettazione in classe.
  • Video per lo studio in autoapprendimento.
  • Modelli di buone pratiche.

Autore

Anastasia Ciavattella

Docente nella Scuola secondaria di secondo grado

Destinatari

Con interventi differenziati, tutti gli insegnanti della primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado.

Info

Il corso può essere completamente personalizzato per rispondere ai bisogni formativi dei singoli Istituti e delle reti d’ambito, concordando contenuti, tempi e modalità di erogazione. La formula standard prevede 12 ore in presenza articolate in 4 incontri e 13 ore di autoapprendimento su piattaforma e-learning e sperimentazione guidata, compresa la realizzazione di un project work finale, per un totale di 25 ore certificate su SOFIA.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter