Valutazione professionale

Il Piano per la Formazione dei Docenti 2016-2019 propone un orizzonte in cui la valutazione è una pratica che può sostenere, attraverso l’analisi e la riflessione continue, il miglioramento di tutti gli attori e di tutte le azioni messe in campo dalle Scuole. I corsi su questi temi sono quindi suddivisi per aree e obiettivi.


Temi

Pensato per , ,

Vuoi organizzare il corso nella tua Scuola? Compila il modulo online

Obiettivi

  • Conoscere e utilizzare gli strumenti per l’autovalutazione: il RAV come strumento di autoanalisi; profilo professionale del docente e metodi per l’autoanalisi della qualità della docenza.
  • Monitorare i risultati di apprendimento: utilizzo dei risultati delle prove INVALSI come risorsa per un sistema di prove comuni.
  • Utilizzare e gestire processi e piani di miglioramento: PDM e Bilancio Sociale.

Programma

Modulo 1

La valutazione e il nuovo lavoro del docente

Il formatore presenta la prima parte teorica: introduzione e premesse; il Sistema Nazionale di Valutazione; la valutazione della professionalità docente; la deontologia professionale; il nuovo lavoro del docente.
Verranno avviate anche attività laboratoriali: un piccolo gruppo sceglie uno dei “titoli” del codice deontologico di ADI e ricerca, secondo la propria esperienza, esempi positivi e negativi. Infine, si svolgerà una plenaria conclusiva di confronto.


Modulo 2

Come sviluppare standard efficaci per la formazione e l’innovazione didattica

Il formatore presenta la seconda parte teorica: standard professionali e qualità della docenza. In forma laboratoriale, si affronta il tema della descrizione degli standard e, all’interno del documento “Sviluppo professionale e qualità della formazione in servizio”, dopo aver scelto una competenza, ogni corsista descriverà la progressione del livello dello standard seguendo la tabella
indicata (livello principiante, livello base, livello esperto).


Modulo 3 

Valutare la professionalità docente

Il formatore presenta la terza parte teorica. In forma laboratoriale, si coinvolgeranno i corsisti nella scelta delle competenze. Ai corsisti, inoltre, verrà fornita la metodologia per preparare, nei momenti di autoriflessione personale, un portfolio sulla base delle indicazioni del corso e secondo un proprio stile (bacheca elettronica, raccolta di file in cartella, mini-sito…).


Modulo 4

Middle management: la situazione attuale e il Bonus di merito

Il formatore presenta la quarta parte teorica, che verterà anche su un breve excursus storico sulla valutazione dei docenti ai fini di un confronto con il panorama attuale della valutazione. I corsisti potranno lavorare in gruppo (a coppie) e simulare in situazione un’osservazione peer to peer.

Materiali didattici

  • Dispense e presentazioni.
  • Video per lo studio in autoapprendimento.
  • Linee guida e modelli di riferimento.

Autore

Laura Biancato

Dirigente scolastico e formatrice

Destinatari

Il corso è rivolto agli insegnanti di ogni ordine e grado e ai dirigenti scolastici.

Info

Esonero e attestazione dell’unità formativa: Il corso prevede l’esonero dal servizio. La frequenza del percorso verrà riconosciuta attraverso l’attestazione di un’unità formativa ai fini dell’adempimento dell’obbligo formativo. Le attività saranno realizzate e svolte per un numero complessivo di 25 ore considerando nel computo, oltre alle ore in presenza e a distanza, quelle dedicate al lavoro di progettazione, sperimentazione didattica e approfondimento personale e di gruppo.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter