La didattica inclusiva e personalizzata per i BES

Pianificare una metodologia didattica inclusiva è una strategia concreta per prevenire la dispersione scolastica e il disagio psicosociale di chi si trova in difficoltà. In molte situazioni l’apprendimento può incontrare qualche resistenza. In questi casi individuare gli alunni BES richiede un’attenta osservazione fondata su parametri specifici per garantire l’efficacia dell’intervento didattico.


Organizzato da Mondadori Education

Temi

Pensato per , , ,

Prezzo €49 Acquista ora!

Modello didattico

Questo corso prevede una modalità di fruizione in autoapprendimento: puoi iscriverti in qualsiasi momento dell’anno e organizzare lo studio secondo i tuoi ritmi fruendo di un ricco kit di contenuti e attività (videolezioni, slide, dispense, questionari interattivi, approfondimenti).

Per ogni modulo del corso è prevista la guida “Applica in classe”, che fornisce spunti per l’applicazione delle competenze acquisite nella pratica didattica quotidiana.

Obiettivi

  • Conoscere la normativa sui Bisogni Educativi Speciali (BES).
  • Acquisire familiarità con alterazioni didattiche tipiche della profilatura BES.
  • Essere in grado di realizzare materiali e attuare strategie utili alla semplificazione didattica.
  • Saper strutturare e analizzare un Piano Didattico Personalizzato (PDP).

Competenza acquisita

Al termine del percorso formativo, il partecipante sarà in grado di strutturare un Piano Didattico Personalizzato e attuare strategie utili alla semplificazione didattica.

Programma

Modulo 1

Introduzione teorica applicativa della tematica dei BES

  • Bisogni Educativi Speciali: teoria e definizione.
  • Aspetti normativi.
  • L’ICF.
  • Azioni funzionali: chi certifica cosa.
  • Prospettiva longitudinale: dall’individualizzazione alla verifica.

Modulo 2 

Piano Didattico Personalizzato come strumento di inclusione efficace

  • Il PDP: natura, struttura e funzionamento.
  • Semplificazione e facilitazione: strumenti efficaci di supporto.
  • Tecniche di insegnamento e supporto del PDP.
  • L’insegnante inclusivo.

Modulo 3

Strutturazione di un piano d’intervento

  • Definizione e contenuti del PEI.
  • Esempio guidato di un caso di disabilità.

Modulo 4

Format di valutazione longitudinale

  • Il modello didattico UDL.
  • Strategie didattiche: cooperative learning, peer tutoring e flipped classroom.
  • Valutazione delle competenze: compiti di realtà, osservazioni sistematiche e autobiografie cognitive.

Materiali didattici

  • Videolezione di introduzione al corso a cura di Gabriele Zanardi.
  • Dispense per ciascun modulo incentrate sui temi del corso.
  • Videolezioni di approfondimento per ciascun modulo.
  • “Applica in classe”: una guida operativa per l’applicazione delle competenze acquisite, prevista per ciascun modulo e differenziata per docenti di vari ordini e gradi scolastici.
  • Questionari interattivi per la verifica delle conoscenze acquisite.
  • Approfondimenti e risorse consigliate.
  • Ricca bibliografia e sitografia.

Autore

Gabriele Zanardi

Psicologo, psicoterapeuta e docente presso l’Università degli Studi di Pavia

Destinatari

Con interventi differenziati, tutti gli insegnanti della Scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado. Interventi mirati per gli insegnanti di sostegno.

Info

I materiali e le attività previste dal corso corrispondono a un numero complessivo di 30 ore di certificazione.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti e le proposte di Formazione su Misura direttamente nella tua casella di posta? Iscriviti alle newsletter di HUB Scuola, l’ecosistema digitale di Mondadori Education e Rizzoli Education!

Iscriviti alle newsletter